A Crotone l’Assemblea regionale di Società Italiana Psico-Oncologia

logo_sipo_up

Pubblichiamo la seguente nota di rettifica a firma della dr.ssa Angela Piattelli, Coordinatore SIPO Calabria, seguita dall’articolo contenente le dovute correzioni rispetto a quello pubblicato in precedenza.

“Lunedì 25 settembre a Crotone, presso la biblioteca dell’Ospedale San Giovanni di Dio, come da mia convocazione, si è tenuta l’assemblea regionale dei soci di SIPO Calabria. Come previsto dall’ODG della riunione, la sottoscritta, in qualità di Coordinatore regionale SIPO Calabria, con l’accordo dell’assemblea, ha nominato Promotore locale per la provincia di Crotone, il dr. Carlo Sestito. Tale nomina non è contemplata nello statuto,tuttavia è prassi che in alcune regioni con caratteristiche geografiche particolari, il Coordinatore regionale nomini dei promotori per le diverse provincie allo scopo di essere coadiuvato nella promozione della disciplina ma soprattutto allo scopo di rispondere alle esigenze dei soci di quel territorio specifico. NON E’ IN ALCUN MODO PREVISTO DALLO STATUTO, L’ISTITUZIONE DI SEZIONI PROVINCIALI nè TANTOMENO di COORDINATORI PROVINCIALI”

 

Il 25 settembre u.s. si è svolta, presso la Biblioteca dell’Ospedale di Crotone, l’Assemblea Regionale della Società Italiana di Psico Oncologia – Sezione Calabria, alla presenza della Dott.ssa Angela Piattelli, Consigliere Nazionale e Coordinatore Regionale SIPO-Calabria e del Dott. Gaetano Marchese in qualità di supervisore dei casi clinici. Nel corso dell’Assemblea, che ha visto la partecipazione di operatori del settore delle cinque Province calabresi, è stato nominato promotore locale il Dott. Carlo Sestito, che dal 2012 opera in qualità di psico-oncologo presso l’U.O. di Oncologia dell’Ospedale di Crotone.

Il gruppo di lavoro entrato a far parte di SIPO-Calabria è composto dai medici oncologi Tullia Prantera, Maria Anania e Domenico Girimonte dell’U.O. ospedaliera di Crotone, da Isabella Scarà medico del 118, dalle psicologhe Anna Maria Peluso, Federica Sestito, Ermelinda Loiacono e Giulia Monti, dalle infermiere Vincenzina Marasco e Suor Anna Marino dell’U.O. oncologica ospedaliera, e dal cappellano e guida spirituale ospedaliera Don Claudio Pirillo.

Scopo principale del gruppo di lavoro è predisporre e utilizzare metodologie scientifiche e protocolli terapeutici innovativi, sulla base delle linee guida nazionali, che tengano conto con attenzione della natura multifattoriale della patologia oncologica e della necessità di curare e assistere il paziente, e i suoi familiari, attraverso un approccio multidisciplinare che mette in campo equipe di lavoro composte da diversi professionisti che a vario titolo si prendono in carico il paziente e la sua famiglia.

Fra gli altri scopi, di concerto con il Consiglio Direttivo regionale, vi è il promuovere la conoscenza della psico-oncologia in campo clinico, formativo, sociale e di ricerca, collaborare con società scientifiche e associazioni di volontariato, promuovere e attivare corsi di formazione, seminari di studio e di ricerca, convegni, volti a migliorare l’apprendimento e l’aggiornamento continuo degli operatori del settore.

Per informazioni: DH oncologico Ospedale di Crotone (tel. 3284788115 – email: pnlcalabria@tiscali.it). (Comunicato Stampa)

COPIA SNIPPET DI CODICE