Iraq: Carabinieri concludono corso per polizie locali

  • 1/6
  • 2/6
  • 3/6
  • 4/6
  • 5/6
  • 6/6

BAGHDAD –  Alcuni giorni fa, presso il Centro di Addestramento della Polizia Federale irachena, ha avuto luogo la Graduation Ceremony del 19° “Carabinieri Course”, svolto dai militari dell’Arma in favore di 150 poliziotti provenienti da 5 province irachene (Anbar, Salahuddin, Wasit, Diyala e Baghdad).

Il corso era rivolto ad agenti effettivi a 4 differenti organizzazioni di polizia: Federal Police, SWAT, Local Polices e istruttori delle Accademie e con 3 diverse tipologie di background professionale: istruttori, esperti operatori e nuove reclute.

La cerimonia, svolta alla presenza dell’Ambasciatore italiano in Iraq Marco Carnelos, del Vice Comandante della Combined Joint Task Force – Operation Inherent Resolve, Major General Douglas Chalmers (giunto dal Kuwait), del Generale Richard Clark responsabile dell’addestramento nell’ambito del Comando della Coalizione in Baghdad (CJFLCC- l), si è conclusa con una dimostrazione pratica delle capacità acquisite durante il corso.

Il programma addestrativo, oltre a fornire gli strumenti pratici nelle quotidiane attività di polizia, era finalizzato ad instillare ed accrescere negli allievi la consapevolezza di svolgere le funzioni di operatore di polizia facendo riferimento ai principi dello stato di diritto, rispetto dei diritti umani, codice di condotta, etica professionale e protezione della popolazione.

Il corso appena concluso è il 2° svolto dai Carabinieri nel contesto della missione Prima Parthica, ancorché per espresso desiderio delle Autorità Irachene sia stata mantenuta la progressione numerica dei corsi svolti in Iraq dall’Arma dal 2007 al 2011 con la NATO Training Mission (per cui assume la denominazione di 19° corso).

Dal 4 ottobre è in atto il 1° corso interamente dedicato alla Local Police (150 unità circa provenienti dalla provincia dell’Anbar e dalla Città di Mosul) che si concluderà alla fine del mese di novembre.

Redazione